Sostieni l' A.N.I.P.I. - A.N.I.P.I. onlus Campania
 

Aiutateci per aiutare

È possibile sostenerci tramite:


Bonifico bancario:  Monte Paschi Di Siena c.c. 66339.48  ABI: 10306

 
Versamento conto corrente postale. C/C n° 52165115



5x1000
Trasforma la tua dichiarazione dei redditiin un'importante azione di tutela del diritto alla salute.
Per farlo è sufficiente scrivere, sulla dichiarazione dei redditi, settore volontariato, il codice fiscale dell'associazione che è 95034020636 e firmare. 





Socio quota associativa annua € 25,00.


 
Logo A.N.I.P.I. gabbiano.jpg
ONLUS
Sono in molti a chiedersi il significato di questo termine ONLUS, soprattutto i responsabili di associazioni e agenzie, operanti nel mondo del sociale e del volontariato, che desiderano conoscere un pò da vicino questa nuova realtà ora ufficialmente riconosciuta dallo Stato Italiano.
Il termine ONLUS deriva da "Organizzazioni non lucrative di utilità sociale" e riguarda le associazioni, gli enti e le cooperative "no-profit" che a vario titolo operano sul territorio nazionale.

Partiamo da una tabella sugli enti non commerciali , da alcune considerazioni espresse in un articolo apparso sul "Il sole 24 ore" il 17 novembre 1997 e da un contributo di Mario Losso pubblicato dalla rivista giuridico settimanale "Le opinioni" , che riportiamo nella parte sottostante sintetizzato nei punti più importanti.

"Negli stati piu' moderni e avanzati il "privato sociale" o "terzo settore" e' da anni uno dei piu' potenti veicoli di crescita e di occupazione e l'Italia, purtroppo, anche in questo settore vanta, oggi, primati negativi da brivido; basti dire che il terzo settore occupa in Italia circa 500.000 dipendenti, pari ad appena l'1,8% degli occupati, contro il 6,8% in USA, il 4,2% in Francia, il 4% in Gran Bretagna e il 3,7% in Germania!

I requisiti per inquadrare l'ente come ONLUS:
- natura privatistica dell'ente (gli enti pubblici sono esclusi)
- perseguimento esclusivo di fini solidaristici
- campo di applicazione: assistenza, beneficenza, istruzione, ricerca, tutela naturalistica e dell'ambiente, cultura, arte, sport
- democraticità dello statuto
- trasparenza dei bilanci
- obbligo di destinazione dei beni, residuati allo scioglimento a favore di altre ONLUS o a fini di pubblica utilità
- limitazioni sugli emolumenti degli amministratori e sui compensi a terzi
- divieto di distribuire utili
- divieto di cedere beni o servizi agli associati a condizioni più favorevoli.